Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

Martedì 29 tutti in Consiglio Regionale per consegnare le firme raccolte

Martedì prossimo, 29 gennaio, alle 10.30, una delegazione dell'Eco dalle Terre, composta da numerosi cittadini, sarà a Palazzo Ferro Fini a Venezia, sede del Consiglio Regionale, per consegnare la petizione popolare che chiede la revisione di alcuni articoli del PTRC (Piano Territoriale Regionale di Coordinamento). In primo piano, tra i punti richiesti, vi è l'abrogazione dell'articolo 38 del PTRC che considera le aree afferenti ai caselli autostradali e agli accessi alle rete primaria delle infrastrutture, per un raggio di 2 km dalla barriera stradale, come “aree strategiche di rilevante interesse pubblico ai fini della mobilità regionale” e in quanto tali “da pianificare sulla base di appositi progetti strategici regionali”. Avete ancora pochi giorni per firmare la petizione on line http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=P2012N34038

Un’altra economia è possibile. Piccolo glossario

da ABC risparmio Le parole, i concetti e gli indicatori delle teorie e delle pratiche economiche che rifiutano la “dittatura del Pil”. Passiamo in rassegna i concetti, i termini e gli indicatori che, a volte sovrapponendosi, altre procedendo su binari paralleli, costituiscono un po’ le fondamenta delle teorie e delle pratiche economiche che rifiutano la “dittatura del Pil” e la società del consumismo sfrenato. E ricercano, invece, la costruzione di un’altra economia possibile, da cui trarre sostentamento e benessere. Forse anche felicità. Better life index (Bli)  - Nel maggio di quest’anno, l’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) ha lanciato un nuovo indicatore per andare oltre il Pil, identificato appunto con l’acronimo Bli (italianizzato in Bil, Benessere interno lordo). Per valutare il livello di benessere di un Paese, il Bli non tiene conto solo delle variabili economiche ma di numerosi altri fattori. In totale sono undici le dimensioni che presidia: lav

Tour elettorale Movimento 5 Stelle est vicentino

Le elezioni nazionali si avvicinano e il 24/25 febbraio siamo tutti chiamati al voto per eleggere i nostri rappresentanti alla Camera e Senato. Abbiamo la possibilità di cambiare questo paese in nome di quell'etica di responsabilità che ci è mancata in questi ultimi anni. Per l'occasione nell'est vicentino abbiamo organizzato un tour elettorale per presentare candidati e programma. Annunciamo che il 9 febbraio ore 17.00 in piazza dei Signori a Vicenza arriverà lo "Tsunami Tour" di Beppe Grillo che travolgerà anche il vicentino. Vi aspettiamo e ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere!

Petizione " Partecipazione e diritti dei cittadini"

Comunicato Stampa – M5S - 19-01-2013 Il 20 Gennaio 2013, inizia la raccolta firme per modificare lo statuto comunale in onore di quei principi che il Movimento 5 Stelle di Rosà si è prefissato in campagna elettorale: Partecipazione. Si vuole, con esso, inserire nelle fondamenta delle regole Comunali, i valori di democrazia diretta e trasparenza.  Tra i punti cardine di questa petizione sono anche l'estensione dei metodi partecipativi e propositivi con i quali il cittadino potrà interagire con l'amministrazione. Oggi come non mai, la trasparenza dei pubblici uffici è argomento principe delle campagne elettorali, purtroppo quasi mai realizzato. Per questo il Movimento 5 Stelle di Rosà vuole rendere il comune rosatese punta di diamante nella realizzazione del Bilancio Partecipativo inserendo per Statuto il suo utilizzo come metodo per direzionare i soldi che l'amministrazione gestisce.

Benvenuti!

Vi diamo il benvenuto nel nostro nuovo sito www.rosa5stelle.it. L'abbiamo creato appositamente per restare in contatto con voi e per ascoltare le vostre opinioni nelle decisioni importanti che riguardano il nostro comune.